Non sia mai Pillon! assemblea sotto le stelle

L’orribile riforma della separazione e dell’affido esce dalla Commissione Giustizia pronta per essere discussa in Parlamento
Movimenti femministi, Centri antiviolenza, rappresentanti della società civile hanno denunciato il Ddl Pillon che cancella tutti gli strumenti di tutela previsti nei casi di violenza e tanti diritti conquistati dalle donne in anni di lotta:

* la cancellazione dell’assegno di mantenimento
* l’introduzione della PAS (sindrome da alienazione parantale)
* l’impossibilità per le donne che subiscono violenza di fuggire con le /i figli* minori dalla casa familiare
* l’introduzione della mediazione familiare obbligatoria

Questa legge mira a punire le madri separate e a cancellare la tutela e la volontà dei minori coinvolti. Niente sinora ha fermato il cammino del Disegno di legge, sostenuto, malgrado l’annunciato ritiro, dalle firme di 5 parlamentari del M5S (una delle quali aggiunta proprio in questi giorni).

Il 23 luglio il testo viene rimesso dalla Commissione Giustizia al Parlamento per l’approvazione finale.

Ci vediamo il 23 luglio in assemblea in piazza Puecher alle 20 per aggiornarci sull’iter del ddl Pillon contro il quale lottiamo da mesi, per discutere insieme i prossimi passi della lotta alle leggi patriarcali che questo Parlamento intende approvare e per decidere insieme i prossimi passi di Non una di meno – Trieste.

Insieme siam partite,
insieme torneremo,
NON UNA DI MENO!

** se volete, portate qualcosa da mangiarebere da condividere **

This entry was posted in Iniziative, Segnalazioni. Bookmark the permalink.