Altrove che cammina 3 – passeggiata sull’abbandono in città

Domenica 22 settembre

Punto di ritrovo a campo San Giacomo alle 16 e alle 18 riflessione finale in piazza Puecher (in caso di pioggia nella sede del Germinal in via del Bosco 52/a).

Continua il percorso delle passeggiate anti-turistiche per gli edifici abbandonati di Trieste!

Questa volta scopriremo i misteri dietro l’incuria dei palazzi di San Giacomo.

Sono più di 300 i palazzi deserti e morenti a Trieste, dei quali non ci accorgiamo nemmeno mentre camminiamo per strada. Ruderi resi invisibili dalla nostra quotidianità. Alcune facciate completamente ristrutturate nascondono intere palazzine che restano vuote per decenni. Allo stesso tempo enormi edifici storici vengono messi all’asta più volte senza trovare acquirenti.

Di chi sono le case dai muri scalcinati, i vetri rotti e le porte sbarrate che si trovano così numerose nel centro cittadino e nelle sue periferie?
Perché palazzine con decine di appartamenti rimangono vuote, invece di essere rese disponibili alle famiglie che hanno bisogno di una casa?
Chi sono i loro proprietari e perché non le affittano o vendono?

Continua il percorso degli Altrove, con una passeggiata in cui racconteremo queste ed altre curiosità custodite e occultate dietro alle ante chiuse, ai lucchetti sulle porte e ai muri scalcinati di questi edifici.

Collettivo TILT-resistenze autonome e precarie

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Assemblea aperta di Campo libero sul rione di San Giacomo

Campo Libero è un’idea: l’idea di un mo(n)do diverso di stare assieme e di vivere il territorio, a partire da San Giacomo, rione in cui viviamo-lavoriamo-operiamo.

Ma Campo Libero è anche una proposta: vorremmo provare a costruire collettivamente momenti che sappiano interrompere la quotidianità per lasciare spazio alla necessità di relazioni, scambio, solidarietà e felicità fuori dalla logica del denaro e del consumo che determina così tanto delle nostre vite.Parliamone assieme

Venerdì 20 settembre alle ore 18,30

presso l’ARCI in via del bosco 17

Sarà un’occasione per confrontarci sui nostri desideri per il rione, su necessità, proposte e progetti da costruire assieme

Assemblea “Campo libero”

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

CONTRO IL CPR DI GRADISCA, CONTRO TUTTI I CPR.

COMUNICATO SULL’AGGIUDICAZIONE DELLA GESTIONE CPR DI GRADISCA ALLA COOPERATIVA EDECO.
CONTRO IL CPR DI GRADISCA, CONTRO TUTTI I CPR.

Il 21 agosto 2019, la Prefettura di Gorizia ha aggiudicato la gestione del CPR di Gradisca (GO) alla cooperativa EDECO di Padova. La base di gara era di 28,80 euro giornalieri per ogni recluso, più 150 euro per ogni kit d’ingresso: la cooperativa EDECO ha vinto con un ribasso dell’11% su entrambi. Si avvicinerebbe dunque la data di (ri)apertura del centro di “detenzione amministrativa” per stranieri privi di titolo di soggiorno, chiusa nel 2013 grazie alle rivolte degli stessi rinchiusi, durante una delle quali Majid, un uomo marocchino di 35 anni, cadde dal tetto mentre cercava di scappare dal lager in cui era stato rinchiuso, morendo dopo nove mesi di coma farmacologico.

CHI È EDECO?
EDECO viene fondata da Paolo Borile, ex Dc, ex consigliere provinciale di Forza Italia, ex membro del CdA dell’Ater, ex presidente del Parco Colli Euganei. Si tratta di una cooperativa nata dalla scissione della coop Ecofficina Educational, a sua volta emersa dall’azienda per la gestione dei rifiuti Padova Tre Srl, all’interno del Consorzio Padova Sud. Oggi, è una cooperativa sociale (A+B) che gestisce 6 asili nido e 3 scuole dell’infanzia e alcuni doposcuola e centri ricreativi in provincia di Padova e coordina molti progetti nell’ambito del cosiddetto turismo sociale. Gestisce un progetto SPRAR del Comune di Padova e 17 immobili destinati alla “accoglienza diffusa”, in affidamento da parte delle Prefetture di Padova, Venezia e Rovigo, per le quali coordina il lavoro gratuito delle persone “accolte”, così come di quelle carcerate. Gestisce poi delle strutture per minori non accompagnate/i (MSNA).

Continue reading

Posted in Generale | Leave a comment

Giù le mani da Exarchia! Solidarietà senza frontiere!

Exarchia è un grande quartiere centrale di Atene, ma è anche uno spazio di resistenza e autogestione, dove esistono molti spazi occupati, recuperati al degrado e all’abbandono, che ospitano mense, ambulatori, librerie, spazi solidali e spazi abitativi.
Il 26 agosto la polizia ha sgomberato 4 spazi occupati ed ha arrestato 143 persone di cui 140 migranti.
Un attacco diretto al movimento anarchico, che in questo quartiere ha contribuito a creare una comunità autogestita e solidale, fuori dal controllo statale e dalla speculazione privata.
Sabato 14 settembre migliaia di persone hanno manifestato contro la repressione dello Stato greco, mentre in tutto il mondo si sono svolte innumerevoli manifestazioni di solidarietà.
In italia, rispondendo all’appello dei compagni dell’APO (federazione anarchica aderente all’IFA) si sono svolte una decina di iniziative promosse soprattutto da gruppi e individualità della FAI.
A Trieste questa mattina è stato affisso uno striscione sotto il consolato greco.
Un piccolo gesto per dimostrare che anche nella nostra città si esprime solidarietà alle compagne e ai compagni ateniesi colpite dalla repressione dello Stato greco. Inoltre sabato scorso, durante una riuscita iniziativa della rete di quartiere “Campo Libero”, abbiamo fatto un intervento sull’importanza di Exarchia e sulla campagna di solidarietà di questi giorni.

Gruppo Anarchico Germinal

Continue reading

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Non mercatino settembrino: dono e scambio in Campo

DOMENICA 15 SETTEMBRE alle 18 in campo san giacomo

L’autunno è ahinoi alle porte. Pensate già al cambio di stagione? Benissimo! Quale migliore occasione dell’oramai abituale appuntamento di dono, scambio e baratto del Gas Mostarda. Portate tutto ciò che non vi serve più e che desiderate donare: il valore è dato dall’uso, ciò che per voi è inutile per qualcun altr può essere prezioso. Porta libri, abiti, giochi, oggetti, piante….e qualsiasi cosa ti suggeriscano i tuoi armadi e la tua fantasia. Ma ricorda: ciò che non trova una nuova casa, tornerà nella tua assieme a te.
Special guest Libribelli

IN CASO DI MALTEMPO, SAREMO IN VIA DEL BOSCO 52/A

GAS Mostarda

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Passeggiata musicale + cena condivisa di Campo libero

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Apre un lager a Gradisca: iniziativa in Cavana

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

A Ronchi contro il nazionalismo

GIOVEDI’ 12 a Ronchi dei Partigiani: Manifestazione Si deve scegliere da che parte stare
appuntamento alle 18 (PUNTUALI!) in piazza dell’unità
 
A RONCHI CONTRO NAZIONALISMO, MILITARISMO E FASCISMI VECCHI E NUOVI Il 12 settembre a Ronchi ci sarà una manifestazione antifascista per opporsi alla celebrazione del centenario della cosiddetta Marcia su Fiume che da qui incidentalmente partì un secolo fa. La Marcia su Fiume condusse nel 1919 all’occupazione di Rijeka che diede vita ad un’esperienza controversa e complessa che mirava all’annessione della città quarnerina al Regno d’Italia che di lì a poco si sarebbe tinto del nero delle camicie degli squadristi che parteciparono, sostennero e strumentalizzarono l’impresa di D’Annunzio e dei suoi sodali. L’impresa fin da subito è stata una fonte di ispirazione per tutta la destra più retriva, fascista, revanscista, nazionalista, militarista. Ogni anno a Monfalcone il 12 settembre sotto il discusso monumento a D’Annunzio e ai suoi legionari dal 1960 – anno della sua costruzione – si radunano gruppi di nostalgici, dalla Lega Nazionale fino a coloro che si richiamano ai filonazisti e golpisti della Xa Mas passando per diverse associazioni d’arma e gruppi del neofascismo. Dal 2008, quel tipo di celebrazione è stata sdoganata a livello istituzionale dall’allora sindaco del Partito Democratico di Ronchi ora sostenitore della giunta di centro destra e candidato, non eletto, alle ultime regionali del governatore leghista. L’attuale sindaco ovviamente non è da meno in compagnia di altri suoi colleghi del territorio con fascia tricolore. Oggi come allora le forze che sostengono quell’impresa sono quelle che sostengono le politiche razziste, militariste, repressive. Dai CPR alla militarizzazione del territorio. Dai DASPO urbani allo stupro ambientale. Dalle politiche securitarie a quelle discriminatorie verso migranti, donne e tutto ciò che non è conforme, docile e addomesticato. Come anarchiche e anarchici invitiamo a partecipare alla manifestazione del 12 settembre 2019 a Ronchi per contrastare le narrazioni nazionaliste e militariste della storia di questo angolo di mondo da sempre multietnico e meticcio, per il rilancio dell’antifascismo militante e di azione diretta CONTRO CHI, IN MANIERA FALSA E FURBESCA,VORREBBE FESTEGGIARE IL CENTENARIO DELL'”IMPRESA DI FIUME” ED AL CONTEMPO LA COSTITUZIONE SPONTANEA DELLA PRIMA FORMAZIONE ARMATA DI RESISTENZA AL FASCISMO
 
Coordinamento libertario regionale
Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Rieccoci….Prossimi appuntamenti!

Siamo tornat*! Ma in verità non siamo mai andat* via visto che la nostra sede è rimasta aperta per quasi tutto agosto e abbiamo continuato a seguire le attività di movimento (nocpr, nonunadimeno, campo libero ecc). Siamo stati anche presenti alla presentazione in piazza del libro sul decoro il 30 agosto a monfalcone e il 31 al presidio anticarcerario sotto il coroneo.

Ora si riprende in bomba ecco i prossimi appuntamenti:

ASSEMBLEA DI NONUNADIMENO

Martedì 3 settembre ore 20:30 presso la sede Cobas di via Rittmeyer n. 6

Mentre in mare e a terra la guerra a donne, uomini, bambini migranti e alla solidarietà prosegue con più forza a causa dei decreti sicurezza, l’attacco al diritto di famiglia e ai diritti della donne diventano terreno di scambio e mediazione tra partiti, nei tribunali e negli ospedali l’autodeterminazione e la salute delle donne sono sempre più calpestate.
Ci siamo lasciate a fine luglio con una bella assemblea dove sono uscite tante idee e proposte, riprendiamo ora per costruire e rilanciare insieme le prossime mobilitazioni.
#NonSiaMaiPillon
#LuchaySiestaNonSiVende
#NoDecretoSicurezza
#nonunadimeno 

verso l’assemblea nazionale – Napoli 19-20 ottobre

DOMENICA 8 SETTEMBRE  RIMANDATA CAUSA MALTEMPO A DOMENICA 22 ore 16

Altrove che cammina 3 – passeggiata sull’abbandono in città

Punto di ritrovo a campo San Giacomo alle 17 e alle 19 riflessione finale in piazza Puecher (in caso di pioggia nella sede del Germinal in via del Bosco 52/a).

Continua il percorso delle passeggiate anti-turistiche per gli edifici abbandonati di Trieste!
Questa volta scopriremo i misteri dietro l’incuria dei palazzi di San Giacomo.

Sono più di 300 i palazzi deserti e morenti a Trieste, dei quali non ci accorgiamo nemmeno mentre camminiamo per strada. Ruderi resi invisibili dalla nostra quotidianità. Alcune facciate completamente ristrutturate nascondono intere palazzine che restano vuote per decenni. Allo stesso tempo enormi edifici storici vengono messi all’asta più volte senza trovare acquirenti.

Di chi sono le case dai muri scalcinati, i vetri rotti e le porte sbarrate che si trovano così numerose nel centro cittadino e nelle sue periferie?
Perché palazzine con decine di appartamenti rimangono vuote, invece di essere rese disponibili alle famiglie che hanno bisogno di una casa?
Chi sono i loro proprietari e perché non le affittano o vendono?

Continua il percorso degli Altrove, con una passeggiata in cui racconteremo queste ed altre curiosità custodite e occultate dietro alle ante chiuse, ai lucchetti sulle porte e ai muri scalcinati di questi edifici.

Collettivo TILT-resistenze autonome e precarie

Posted in Generale, Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Congresso dell’Internazionale di Federazioni Anarchiche a Lubiana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ci saremo anche noi!

http://www.i-f-a.org/

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment