Le violenze della Balkan Route

VENERDI’ 23 NOVEMBRE h.20.30 in v.del bosco 52a

La rotta balcanica si sta trasformando in uno dei percorsi migratori più pericolosi e violenti:

Il ricorso a respingimenti a caldo illegali si sta progressivamente sistematizzando e raffinando, attraverso un coordinamento transnazionale che coinvolge vari Paesi sulla rotta: i respingimenti violenti della polizia croata sono noti, di quelli della polizia slovena si è cominciato a parlare nella primavera scorsa, recentemente, sono uscite sulla stampa le prime notizie dei respingimenti dall’Italia.

È necessario capire come si articola questo coordinamento tra i Paesi della rotta e prendere coscienza di cosa si intende per “respingimento illegale” secondo i trattati internazionali, pur considerando ogni respingimento – sia di migranti o richiedenti asilo – illegittimo e inaccettabile.

L’incontro si articolerà su questi due punti:
* quale violenza? analisi e testimonianze di attiviste/i attive/i rispettivamente in Croazia, Serbia e Bosnia;
* cos’è un pushback? commento di un/’esperto/a legale

Ogni respingimento è illegittimo. Apriamo le frontiere! Proti mejam!

Assemblea No CPR-No Frontiere

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Dell’apartheid come “praticità” – presidio sotto il Comune

Lunedì 19 Novembre, ore 19:00 in Piazza Unità d’Italia

Organizza Trieste Antifascista-Antirazzista

“Non è razzismo, è praticità”: così si è espresso un rappresentante della Lega Nord sul nuovo tetto del 30 % dei figli e figlie di migranti nelle scuole dell’infanzia di Trieste. La bozza del nuovo “Regolamento delle scuole dell’infanzia” della giunta di Dipiazza è stata bocciata sonoramente dai rappresentanti delle comunità straniere a Trieste, dai rappresentanti del mondo scientifico e culturale e ora anche dalle circoscrizioni.

Continue reading

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Prossimi appuntamenti

Mercoledì 14 novembre alle 19 in via del bosco 52a l’assemblea aperta settimanale dell’Assemblea Nocpr-NoFrontiere

———————————————————————————————————-

Giovedì 15 novembre  alle 20 a Gorizia presso il bar Aenigma in via Diaz 2 assemblea regionale contro l’apertura del Cpr

—————————————————————————————————–

Martedì 20 novembre alle 19.30 in via del bosco 52a assemblea di Nonunadimeno-Trieste

—————————————————————————————————-

Mercoledì 21 novembre alle 19 in via del bosco 52a l’assemblea aperta settimanale dell’Assemblea Nocpr-NoFrontiere

 

Posted in Generale, Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Presidio davanti al CARA di Gradisca

SABATO 10 NOVEMBRE dalle 14.30

Dopo la riuscita manifestazione a Gradisca dello scorso 20 ottobre, ritorniamo davanti al CARA per un pomeriggio di incontro e protesta.
Un presidio per mantenere alta la tensione sul procedere dei lavori per la “riconversione” del CARA in lager di Stato (quei CPR previsti dall’ultimo governo PD, ora potenziati dall’attuale maggioranza penta-leghista), ma anche per riprendere il filo del lungo dialogo nato il 20 fra i partecipanti alla manifestazione e le persone costrette nel CARA.

Ci vediamo sabato 10, dalle 14.30 nel prato antistante il CARA.
Contro i CPR, contro ogni confine, contro le aberrazioni del “decreto Salvini”, per affrontare collettivamente i problemi di chi sta dentro e fuori da quelle mura!
Nessun lager aprirà, né a Gradisca né Altrove!

>>> S.O.S. FREDDO: RACCOLTA COPERTE, SACCHI A PELO E CALZINI tg40-42! <<<
La già difficile situazione dei campi profughi nei Balcani precipita all’abbassarsi delle temperature; alcun* di noi porteranno rifornimenti nei prossimi giorni: porta al presidio i sacchi a pelo, le coperte e i calzini tg 40-42 che non usi!
NB se non hai nulla da donare, ma vuoi contribuire alla raccolta, NON ACQUISTARE COSE NUOVE; porta piuttosto il denaro: acquisteremo il materiale in prossimità dei campi (è molto più economico e non si corre il rischio dell’arbitrario sequestro da parte della polizia di frontiera). 

> INFO TECNICHE <
…Partenza alle ore 13, da piazza Oberdan, per chi si muove da Trieste; se hai bisogno/hai a disposizione un passaggio, contattaci!
…In caso di pioggia il presidio si svolgerà comunque (salvo clima del tutto incompatibile con l’iniziativa): info e aggiornamenti sull’evento!

Assemblea NoCPR-NoFrontiere
https://nofrontierefvg.noblogs.org/

Posted in Iniziative | Leave a comment

Report e video del corteo di Gorizia

La difficile scommessa iniziata lo scorso giugno di un campagna antimilitarista autunnale nel Friuli-Venezia Giulia lanciata dal Coordinamento Libertario Isontino e poi fatta propria da tutto il Coordinamento Libertario Regionale è pienamente riuscita. L’idea era di portare una voce nostra nelle strade e nelle piazze che contrastasse le celebrazioni ufficiali per la “vittoria” nella prima guerra mondiale, avendo chiaro che il militarismo e il nazionalismo di ieri alimentano quelli di oggi. Infatti il giorno successivo il presidente Mattarella ha guidato grandi celebrazioni istituzionali per la vittoria, sia a Trieste che a Gorizia. Si voleva quindi sia raccontare la storia di chi quel massacro cercò di fermarlo (disertori, sabotatori, renitenti, ammutinati…) sia ribadire le ragioni di una lotta antimilitarista nei giorni nostri, sempre più caratterizzati dal binomio della guerra esterna/guerra interna (militarizzazione delle città e dei confini, missioni belliche all’estero, crescita dell’industria bellica, ecc.). La pubblicizzazione delle iniziative è stata capillare in tutte le province e anche fuori di regione con centinaia di manifesti affissi e migliaia di volantini diffusi. I due appuntamenti principali (oltre ad alcuni a carattere locale) sono stati il convegno/assemblea pubblica del 13 ottobre e il corteo del 3 novembre, entrambi a Gorizia. Il capoluogo isontino è stato scelto per il suo carattere simbolico in quanto città maggiormente distrutta durante la grande guerrae sul cui territorio si trovano numerosi monumenti nazionalisti fra cui il celebre e lugubre sacrario di Redipuglia. Il convegno ha visto la presenza di ben oltre un centinaio di persone che hanno ascoltato gli approfonditi interventi di Marco Rossi, Daniele Ratti e Antonio Mazzeo che hanno spaziato dal tema dei disertori sui vari fronti di guerra alle nuove forme che il militarismo assume ai giorni nostri. Il successo della prima iniziativa ha fatto da sprone a impegnarsi ancora di più per la riuscita del corteo. Significativamente simbolica è stata la conferenza stampa tenutasi proprio davanti il sacrario di Redipuglia con l’esposizione dello striscione che avrebbe poi aperto la manifestazione: “1918-2018. Nessuna festa per un massacro. Fermiamo il militarismo”.

Continue reading

Posted in Generale | Leave a comment

No ai divieti-L’antimilitarismo scende in strada

Pubblichiamo il comunicato del Coordinamento libertario regionale di risposta al grave tentativo della questura di Gorizia di modificare il percorso del nostro corteo del 3 novembre.

NO AI DIVIETI-L’ANTIMILITARISMO SCENDE IN STRADA

Il 3 novembre a Gorizia ci sarà una manifestazione antimilitarista annunciata pubblicamente già dai primi di settembre. Si vogliono contestare le celebrazioni per la “vittoria” dell’Italia nella prima guerra mondiale ricordando coloro che tentarono di fermarla e il coraggio della diserzione, contro i massacri guerrafondai ad ogni costo. Un corteo per rilanciare una lotta contro la crescente militarizzazione della società e contro tutte le guerre odierne.
Venerdì la questura ci ha convocato per comunicarci un cambio di percorso che impedirebbe il passaggio del nostro corteo in una parte significativa del centro di gorizia: la motivazione sarebbe la presenza di gente ai lati del corteo.
Lo scopo principale della manifestazione è di comunicare con la cittadinanza per cui riteniamo assolutamente inaccettabile questo divieto.
Lo stesso percorso a noi vietato è stato attraversato da diversi cortei negli ultimi anni, compreso il corteo dei neofascisti di casapound tre anni fa.
Invitiamo tutti e tutte a denunciare pubblicamente questa grave limitazione della libertà di manifestare.
Tutti e tutte a Gorizia il 3 novembre h.15 davanti alla stazione dei treni.

Coordinamento Libertario Regionale
infoactionfvg@inventati.org

Posted in Generale, Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

1918-2018 Guerre di oggi, guerre di ieri: nessuna festa per un massacro!

Per le partenze da Trieste scrivere gruppoanarchicogerminal@hotmail.com

Sabato 3 novembre Manifestazione antimilitarista, Gorizia, h.15

Concentramento di fronte alla stazione dei treni.

Conclusione in piazza della Vittoria con intervento musicale di Alessio Lega

Coordinamento Libertario Regionale

Continue reading

Posted in Generale, Iniziative | Leave a comment

Assemblea NoCpr-No Frontiere

Prossimi incontri:

MARTEDI’ 29 H.19 al germinal in via del Bosco 52a

MERCOLEDI’ 24 h.19 al germinal in via del Bosco 52a

Dopo il bel corteo di sabato (vedi qui foto e video)

E qui un resoconto.

continua l’attività dell’assemblea..partecipate!

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Manifestazione di Non Una di Meno in Piazza Unità sotto il consiglio comunale

Inoltriamo questa iniziativa di Non Una di Meno per rispondere ai beceri tentativi da parte della giunta comunale di censurare e criminalizzare chi si occupa di questioni di genere ed educazione alle differenze. Invitiamo tutte e tutti ad essere presenti.

Una risata vi seppellirà!

Lunedì 22 ottobre dalle 18.00 in poi in p.unità

Siamo stanche di ripetervi ogni volta che sui nostri corpi decidiamo noi!
Siamo arrabbiate delle vostre inutili mozioni contro il gggiender, l’aborto e il vivere la nostra sessualità come ci pare!
Siamo arcistufe di ribadire i nostri diritti: #NONUNADIMENO è un grido di battaglia!

Per questo vi invitiamo tutte ad una grande risata collettiva sotto al prossimo consiglio comunale: incazzate, rumorose e determinate. Portate pentole piatti coperchi fischietti bolle e coriandoli. Non riusciranno a zittirci, non riusciranno a farci stare ferme!Nelle ultime settimane i consiglieri della nostra città ci hanno regalato orribili cose:
lo scorso mese durante una commissione consigliare diversi consiglieri hanno provato a presentare questa mozione con la collaborazione di associazioni pro-vita, poi ritirata grazie ad una pronta risposta femminista e al passaparola che c’è stato.
Abbiamo visto a Verona dove è passata una mozione anti aborto, lo vediamo anche in giro per altre città d’Italia: ovunque fascisti e movimenti pro vita stanno tentando di togliere diritti sui corpi delle donne e di imporre politiche retrograde e pericolose.
Durante l’ultimo consiglio comunale il vicesindaco Polidori ha fatto propria una mozione *presentata a marzo* dal consigliere comunale di Forza Nuova Fabio Tuiach in cui si attaccava con toni miserabili le partecipanti ed i partecipanti di un convegno organizzato da CESP (Centro Studi per la Scuola Pubblica) e RED (Rete Educare alle Differenze). La richiesta della mozione era di “informare i genitori dei pericoli del gender” e di organizzare campagne di sensibilizzazioni. Noi non ne possiamo più e lunedì saremo sotto al consiglio per ribadire con un grido forte e potente:
>>> Siamo in stato di agitazione permanente <<<

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Nuove iniziative Nocpr-nofrontiere-Corteo sabato 20 a Gradisca

Iniziative NoCpr-NoFrontiere

MARTEDI’ 16 ottobre H.18.30 a Gorizia assemblea pubblica informativa sui CPR presso la sede del Forumgorizia

MERCOLEDI’ 17 OTTOBRE 19:30h, C/O Germinal Via Bosco 52/a (TS):

Assemblea No CPR-no frontiere

SABATO 20 OTTOBRE 15:00h, Piazza di Gradisca d’Isonzo:

CORTEO REGIONALE CONTRO L’APERTURA DEL CPR

Assemblea Nocpr-nofrontiere

Posted in Iniziative | Leave a comment