Assemblea Nocpr-nofrontiere-prossime date

MERCOLEDI’ 23 GENNAIO h.19.30 al Germinal

MERCOLEDI’ 30 GENNAIO h. 20 al Germinal

MERCOLEDI’ 5 FEBBRAIO h.20 ai Cobas in v.Rittmeyer 6

Come ogni settimana l’assemblea Nocpr-Nofrontiere si ritrova per portare avanti la lotta!

https://nofrontierefvg.noblogs.org/

 

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Striscione e volantinaggio in solidarietà a Davide, Eddi, Jacopo, Jack, Paolo

Questa mattina abbiamo effettuato un volantinaggio e affisso uno striscione in campo san giacomo durante il mercato, in solidarietà ai compagni e compagne di Torino che rischiano la sorveglianza speciale per essere andati in Siria a sostenere la rivoluzione in Rojava. Oggi a Torino si terrà un corteo a loro sostegno in vista dell’udienza del 23 gennaio. Fra i 5 compagn* anche Paolo, che abbiamo avuto il piacere di conoscere e ospitare nella nostra sede nel 2017 per un incontro pubblico sulla sua esperienza a fianco delle milizie delle YPJ e JPG.  Di seguito il testo del volantino distribuito, redatto dalla Federazione Anarchica Torinese.

Gruppo Anarchico Germinal

 

Combatti l’Isis? Sei SOCIALMENTE PERICOLOSO

La procura di Torino ha chiesto l’applicazione della sorveglianza speciale e il divieto di dimora nella loro città per cinque torinesi. Jack, Eddi, Davide, Jacopo e Paolo hanno fatto la scelta di andare in Siria. Quattro di loro si sono uniti alle unità di difesa del popolo e alle unità di difesa delle donne, uno è stato ad Afrin per raccontare l’assedio, la resistenza, lo sfollamento dopo l’attacco e l’invasione turca della regione, che, con le altre dellaSiria del nord, dal 19 luglio 2012, sperimentavano relazioni politiche e sociali più eque, libere, femministe ed ecologiste.

Continue reading

Posted in Iniziative | Leave a comment

Doppio appuntamento Mercoledì 16 gennaio

Alle 19 presso i cobas in via rittmeyer 6 assemblea pubblica di Nonunadimeno per organizzare il prossimo 8 marzo
 
Alle 20 in via del bosco 52a assemblea Nocpr Nofrontiere
Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

La povertà non si nasconde // Altrove contro (e oltre) Polidori

Riceviamo e diffondiamo.

MERCOLEDI’ 9 GENNAIO h.18 p.unità

La mattina del 4 gennaio, Trieste ricompare ancora una volta sulle pagine della stampa nazionale.
Protagonista questa volta è il vicesindaco Paolo Polidori che, nel pieno dell’inverno, decide di allenare la sua creatività e rincuorare i vigliacchi di tutto il mondo, quelli che la povertà non la vogliono proprio combattere, ma contro i poveri si scagliano volentieri. Il vicesceriffo ruba così le coperte a un senzatetto e le getta nella spazzatura; si vanta poi del nobile gesto tramite il suo canale facebook.

Quell’atto è, una volta in più, espressione della guerra in corso: la guerra dei privilegiati agli ultimi.
Una guerra giocata, a suon di foto sui social e di becera propaganda, sulla pelle di chi non ha casa, non ha redditto, non ha lavoro. Di chi è più solo e più ricattabile.

Polidori è un piccolo uomo che ha fatto vergognare una città intera e per questo motivo dovrebbe dimettersi.
Ma noi vogliamo molto di più.

Continue reading

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Pignurul libertario a udine contro il CPR

Noi ci saremo.
Domenica 6 gennaio
Apertura fuoco alle 18
Quest’anno il Pignarul sarà dedicato alla lotta contro i CPR. Di cosa si tratta? Vi ricordate il CPT (Centro di Permanenza Temporanea) di Gradisca d’Isonzo (aperto nel 2006) poi trasformato in CIE (Centro Identificazione ed Espulsione) e, alla fine del 2013, in CARA cioè non più lager, ma Centro di Accogliena per Richiedenti Asilo? Ecco, ora Salvini, entro giugno, vuole ri-trasformarlo in uno di quei lager, che oggi si chiamano CPR, Centri di Permanenza per il Rimpatrio, introdotti con il decreto Minniti-Orlando (Governo Renzi) nell’aprile 2017 e peggiorati con il decreto sicurezza del Governo giallo-verde.
Anarchici e anarchiche friulani/e
 
Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Assemblea Nocpr-nofrontiere

Lunedì 7 gennaio  h.19.30 in via del bosco 52a
https://nofrontierefvg.noblogs.org/
Posted in Iniziative | Leave a comment

PRESIDIO-DJ SET ANTICARCERARIO davanti al CORONEO a TRIESTE

Vi invitiamo a partecipare!
Un pomeriggio di musica , lotta e solidarietà,  per fare un po’ di festa e salutare l’anno che se ne va con Kabu e le altre recluse e reclusi, ma anche per denunciare la censura messa in atto dalla direzione del carcere che ha rifiutato la nostra donazione di libri per la biblioteca che avevamo deciso di inviare aderendo al progetto “Adotta la biblioteca di un carcere” promosso dall’associazione Liberarsi di Firenze e infine per ricordareTarzan Selimovic, classe 1972, originario della Bosnia, in galera per aver cercato di rubare un cellulare e aver creato trambusto in ospedale, etichettato come “folle”, morto suicida al Coroneo il 9 ottobre scorso, e per rifiutarsi di dimenticare tutte le vite irregolari, senza storia e senza volto strappate dalla ragion di stato.
Assemblea permanente contro il carcere e la repressione

 

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Ricordando Paola

Sabato 22 dicembre  ore 18.00 

Campo San Giacomo – Trieste

il Coro Sociale di Trieste vuole ricordare la compagna Paola Mazzaroli con una cantata, scegliendo nel proprio repertorio le canzoni che più le piacevano.

Successivamente ci sposteremo nella sede del Gruppo Anarchico Germinal in via del Bosco 52/A dove ci sarà una bicchierata e verrà fatta una sottoscrizione, a nome di Paola, per le attività a sostegno dei migranti attualmente bloccati in Bosnia e in Serbia al confine con la Croazia.

Coro Sociale di Trieste e Gruppo Anarchico Germinal

Ps in caso di maltempo anche la cantata sarà in via del bosco 52a

 

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

Assemblee NoCPR-Nofrontiere

Prossime assemblee:
Martedì 11 dicembre h.19.15 in via del bosco 52a
Martedì 18 dicembre h.19.30 in via del bosco 52a
https://nofrontierefvg.noblogs.org/
Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment

I CONFINI UCCIDONO-Presidio a Opicina

Martedì 4 dicembre a Opicina (TS) è avvenuto un grave incidente che ha visto coinvolti un furgone con a bordo dodici persone migranti ammassate e un’auto con tre persone locali. Mentre veniva inseguito dai carabinieri per non essersi fermato a un posto di blocco al confine,il furgone ha tamponato l’automobile. Ci sono stati 17 feriti: alcuni sono gravi.

Quanto è accaduto è solo uno dei tanti episodi che avvengono quotidianamente lungo la cosidetta “rotta balcanica”, percorso duro, pericoloso e costoso attraversato quotidianamente da persone di diversi Paesi per entrare nella “fortezza Europa”, per cercare una vita migliore o per sottrarsi a persecuzioni, guerre, catastrofi ambientali.

In questi mesi, il collo di bottiglia (cioè il punto più duro e pericoloso della rotta) è l’attraversamento della Croazia e della Slovenia. Si tratta di Paesi europei che, grazie ai finanziamenti EU, bloccano sistematicamente i migranti in rotta non permettendo la richiesta asilo, li consegnano a squadre speciali di polizia croata che li umiliano e pestano per poi respingerli oltre la fortezza (in Bosnia o in Serbia).

Continue reading

Posted in Iniziative, Segnalazioni | Leave a comment