Sabato 20 presidio sotto il carcere / 25 aprile/ Altri appuntamenti

Nuovo presidio sotto il carcere del coroneo in solidarietà al compagno Kabu di udine (che oggi compie gli anni) e contro tutte le galere.
Ora 15 sotto il carcere con musica e interventi.
Organizzano “Anarchici ed anarchiche de trst”  
(per correttezza chiariamo che non siamo noi a organizzare il presidio ma come sempre diffondiamo la notizia ed invitiamo a partecipare)
—————————————————————————————————————————
25 APRILE
Come tutti gli anni vari gli appuntamenti in regione organizzati da varie realtà anarchiche:
 
PORDENONE

BELLACIAO ON THE STREET!
Sulle strade di Pordenone cammineremo insieme
per ricordare le storie e i protagonisti della resistenza nel pordenonese,i 9 partigiani fucilati dai nazifascisti all’ex caserma Martelli, i morti e torturati a Pordenone durante la dittatura fascista.

Ritrovo
h 10.30
Giardini del centro studi
2° tappa
corso Garibaldi
3° tappa
corso Vittorio Emanuele
4° tappa
Casermette di via Molinari
alle fine della passeggiata
interventi liberi, buffet e distro

Dalle 17.00 il 25 aprile proseguirà al Prefabbricato con il Concerto/benefit organizzato dalle compagne e compagni di Iniziativa Libertaria – PN
(a Villanova in Via Pirandello, 22)

UDINE

25 Aprile di Resistenza locale e globale

1. Non ci stiamo a permettere che il 25 aprile a Udine, parli un sindaco eletto con i voti determinanti dei fascisti (msi-fiamma nazionale, casapound, forza nuova..).

2. Non ci stiamo a permettere che la questione delle foibe sia usata come un manganello fascista per impedire lo sviluppo della verifica, della ricerca, e della diffusione della verità storica e, viceversa, per favorire la narrazione del revisionismo storico anti-partigiano e del vero negazionismo dei valori della resistenza antifascista.

3. Non ci stiamo a permettere che chi va a combattere con le brigate internazionali in Kurdistan venga tormentato in “patria” dalle questure e dalle procure.

Poi, quando un combattente muore, i delatori stanno per un pò anche zitti ma dietro le quinte funziona il vero sistema di repressione: quello che ha assassinato Stefano Cucchi, quello dei recenti arresti di Torino e Trento; quello che ha perseguitato in loco Alberto Casonato di Udine, in carcere dal oltre due anni, quello che, appunto, perseguita i combattenti antifascisti internazionalisti.

Per rafforzare queste denunce morali e politiche, il 25 aprile ad Udine, oltre che ad uscire con lo striscione “Con il Manzìn e i Diavoli Rossi Antifascismo Senza Compromessi” commemoreremo anche il compagno fiorentino Lorenzo Orsetti (Orso), combattente volontario con le truppe curde di liberazione YPG, con il nome di battaglia Heval Tekoser, caduto in azione contro l’ISIS il 18 Marzo sul fronte di Baghouz (Siria Nord orientale).

ore 11. 00

in Piazzale XXVI luglio

CONCERTO con ALESSIO LEGA

canzoni anarchiche, antifasciste, antimilitariste

Coordinamento 25 Aprile

TRIESTE

Diffusione del nuovo numero di Germinal fuori dalla Risiera
—————————————————————————————————–
 
Altri appuntamenti:

Martedì 23 h.20 al Germinal in via del bosco 52a  assemblea nocpr-no frontiere

Mercoledì 24 h.20.30 presso i Cobas in via Rittmeyer 6 assemblea di Nonunadimeno
This entry was posted in Iniziative, Segnalazioni. Bookmark the permalink.