Iniziative dell’assemblea Nocpr-Nofrontiere

Prossima assemblea: Martedì 16 h.20 presso i Cobas in v.Rittmeyer 6

Venerdì 12 aprile, dalle ore 18.30, ci incontreremo al Germinal (via del Bosco 52/a) per un aperitivo di autofinanziamento. I soldi raccolti  saranno inviati alle compagne e ai compagni di Torino e Trento,

recentemente arrestat* per la lotta contro le frontiere e i centri di  detenzione.
Rifletteremo sulle differenza tra le forme di lotta ieri e oggi e sulle modalità di repressione attuate, sulla violenza di quei non-luoghi di cui i CPR rappresentano l’esempio più tangibile, sulle attuali politiche migratorie e la chiusura dei confini, su politiche securitarie e decoro.
Come ricostruire una consapevolezza collettiva, basata sulla forza della condivisione e della coesione tra chi lotta?
Introduce: Gian Andrea Franchi
Domenica 14 aprile dalle 16 presidio davanti al Cara di Gradisca

NESSUN CPR NÉ A GRADISCA NÉ ALTROVE!

L’apertura del CPR di Gradisca si fa imminente: i bandi parlano della prossima estate, le dichiarazioni dei politici locali del prossimo autunno.

L’assemblea no CPR – no frontiere ripropone un presidio davanti all’ex CIE di Gradisca, ora per metà CARA (Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo) e per metà CPR in costruzione. Sarà un pomeriggio di incontro e protesta, per mantenere alta la tensione sul procedere dei lavori per la “riconversione” del CARA in lager di Stato, ma anche per riprendere il filo del lungo dialogo nato in questi mesi fra chi è statx in presidio lì davanti e le persone costrette nel CARA.

Di fronte all’apertura di un lager di Stato vicino a ‘casa nostra’, sceglieremo tuttx insieme da che parte stare: contro i CPR, contro ogni confine, contro il “decreto Salvini” – in solidarietà a chi subisce il regime delle frontiere e ci lotta contro ogni giorno.

Ci vediamo a Gradisca, per un pomeriggio di incontro, rivendicazione e lotta per un mondo più giusto, un mondo senza frontiere e senza galere.

qui il nostro sito: https://nofrontierefvg.noblogs.org/
qui una nostra fanzine che spiega perché i CPR sono dei lager e perché non si può non lottarci contro:https://nofrontierefvg.noblogs.org/files/2019/03/fanzineNoCPR.pdf

 

This entry was posted in Iniziative, Segnalazioni. Bookmark the permalink.