Rebeca Lane – Obsidiana Tour

Mercoledì 04 luglio NON UNA DI MENO – Trieste ha il piacere di dedicare una giornata alla cultura Hip Hop in una delle piazze centrali della città.

ORE 18.00
-“Le donne nell’Hip Hop – Tra Rap e Sessismo” dialogo tra McNill e Rebeca Lane con Nudm-Ts

ORE 20.15
-Cypher con Dj Zase
-McNill
-Gergo
-Jay Rah
-Chico

-Hosted – La Gabriellina

ORE 21.30 – Concerto Rebeca Lane + Zaki – Obsidiana tour

L’HipHop esiste e resiste da oltre 40 anni, si è espanso in tutto il mondo quasi fosse un’esigenza condivisa, è sicuramente uno tra i movimenti artistico-culturale più duraturi ed influenti.
Questo evento nasce dal bisogno di confrontarsi su un importante aspetto specifico dell’HipHop: il Rap come strumento di azione sociale che sa riconoscere il potere della parola e fa del microfono l’arma condivisa di un sentire comune.
Un rap che sa essere uno strumento di denuncia delle dinamiche di potere, mezzo attraverso il quale fare antifascismo, antirazzismo e antisessismo secondo una prospettiva femminista.


Chi è Rebeca Lane?

Al secolo Rebeca Eunice Vargas, Rebeca Lane è un'”artivista”, rapper, cantautrice e poetessa guatemalteca. Nasce a città del Guatemala in una famiglia attiva nella guerriglia degli anni ’80 contro i regimi militari via via succedutisi nel Paese, legati alle oligarchie terriere e sostenuti dall’imperialismo nordamericano. Da sempre attiva nei movimenti sociali a fianco dei lavoratori e dei popoli indigeni, si interessa ben presto al femminismo, elemento centrale della sua opera tanto in ambito poetico che musicale. Nelle sue liriche risuonano le proprie esperienze personali e politiche di donna e militante femminista impegnata in percorsi di autodeterminazione, liberazione e autonomia.
Tra le pioniere della cultura Hip Hop in America Centrale, è membra del collettivo Última Dosis e fondatrice di Somos Guerreras, un progetto collettivo femminista mirante a scardinare il sessismo negli ambienti Hip-Hop.

McNill

Giulia Galli, in arte Nill, arriva dall’Umbria, si avvicina al Rap giovanissima, la passione e il talento la portano a realizzare alcuni progetti musicali. Partecipa a numerose battles e jams in giro per l’Italia, fino ad arrivare, nel 2013, a MTV Spit, e a diventare la prima donna ad essersi qualificata ad una finale del Tecniche Perfette.
Nell’autunno 2014 partecipa alla Terza Edizione di MTV Spit, classificandosi terza, diventando così anche la prima donna ad aver raggiunto la finale del programma.
Sempre nell’autunno 2014 viene selezionata tra gli emergenti più promettenti d’Italia per partecipare all’Mtv New Generation Campus.
Ormai affermatasi come freestyler con una spiccata attitudine, nelle battles punta a far divertire il pubblico e prende l’improvvisazione come un mezzo importante per condividere le sue idee e lanciare messaggi da ogni palco d’Italia. Insomma, un metro e 67 di grinta, pronta a dare sempre il meglio e che oltre a sfidare gli altriMc’s sfida ogni volta i propri limiti. Nella musica mostra una grande sensibilità per i temi sociali e per la lotta contro ogni forma di discriminazione. Una “guerriera” che da sempre una grande importanza al significato di “knowledge”, vivendo il palco come il luogo “sacro” dove celebrare il rapporto, fatto di dare e ricevere, con la cultura Hip Hop ed il suo pubblico.
Ha presentato il Bologna Pride due volte, nel 2015 e nel 2016, ha inoltre presentato il Genova Pride e l’Alba Pride.
Dopo il “debutto” con “Presibbene Ep”, il 30 Maggio 2016 esce il suo primo disco “FEMMINILL” realizzato grazie al contributo concreto dei suoi supporters su Musicraiser che la vede impegnata in un tour che coinvolge buona parte della penisola e che riscuote un buon successo, uscito per Mandibola Records.
Nel 2018 torna con “Il Gender”, primo singolo estratto dal suo prossimo Ep in uscita per B.M. Records, un pezzo con quale vuole ridere e scherzare ma anche far riflettere contro stereotipi e falsi miti omofobi.

This entry was posted in Iniziative, Segnalazioni. Bookmark the permalink.