Sciopero dei Riders e della scuola

Venerdì 26 ci saranno due scioperi a livello nazionale, uno dei Riders e uno nella scuola.
Di seguito riportiamo l’appello che facciamo nostro dei Riders Union Trieste invitando a diffonderlo, più sotto l’appuntamento del presidio la mattina per lo sciopero della scuola dove diffonderemo il volantone della FAI “La scuola nella pandemia”.
26 MARZO – #NODELIVERYDAY BOICOTTA LE APP DEL FOOD DELIVERY
Siamo i rider e le rider di Trieste. Ci vedi ad aspettare il prossimo ordine in Piazza Goldoni o Piazza Unità, in bici o in scooter mentre corriamo nel traffico per consegnare l’ordine il prima possibile. Non ci ferma la pioggia, il freddo e neanche la bora.

Pagati a cottimo, ricattati dai sistemi di punteggio delle app e arruolati con contratti di collaborazione occasionale o di falso lavoro autonomo.
❌Il famoso accordo firmato da Assodelivery e UGL è un accordo capestro che non ci tutela e non ci libera dal cottimo.
❗️Durante la pandemia siamo stati definiti lavoratori essenziali e vogliamo essere riconosciuti come lavoratori dipendenti.
 Rivendichiamo con urgenza l’applicazione di un Contratto Collettivo Nazionale di settore (Trasporti e Logistica o il Commercio) che regolamenti tutta la categoria riconoscendo a lavoratrici e a lavoratori finalmente tutti i diritti e piene tutele.
Per questi motivi L’Assemblea Nazionale Riders convocata dalla rete “Rider x i Diritti”, che unisce diverse realtà di lavoratrici e lavoratori organizzati sindacalmente da tutta Italia ha convocato uno sciopero nazionale il 26 marzo.
Come puoi aiutarci?
Ti chiediamo di NON ordinare il 26 marzo, condividi l’evento e questa pagina. Fai conoscere il #nodeliveryday a più persone possibile.
TI RINGRAZIAMO PER LA TUA SOLIDARIETÀ, ci vediamo alla prossima consegna!
—————————————————————————–
26 MARZO SCIOPERO NELLA SCUOLA

Il 26 Marzo è uno sciopero non solo sindacale ma anche politico e sociale per un diverso modello di scuola. I #COBAS hanno condiviso questo percorso a livello nazionale con il movimento di #Prioritàallascuola e con il #Coordinamentonazionaledeiprecariscuola per promuovere nel maggior numero di città mobilitazioni che coinvolgano tutto il popolo della scuola pubblica: docenti, Ata, studenti, genitori e, in generale, cittadini democratici.
A Trieste saremo in piazza con Pas, UDS e Link, l’appuntamento è per tutt* in Piazza Unità alle ore 11.00

This entry was posted in Iniziative, Segnalazioni. Bookmark the permalink.