Sabato manifestazione antifascista

REPORT E FOTO

Sabato forza nuova avrebbe dovuto svolgere in piazza della borsa un comizio elettorale alla presenza del segretario Roberto Fiore ma alla fine farà una conferenza in stazione marittima.

 

Noi ribadiamo che A TRIESTE NON C’È SPAZIO PER IL TERRORISMO FASCISTA.


Per adesioni scrivere a trieste.antifa@gmail.com o messaggio alla pagina facebook di Trieste Antifascista – Antirazzista.

Realtà aderenti:

Arci Trieste
Collettivo Cronopios
Collettivo Petrarca
Collettivo Tilt – R.A.P.
Comitato Danilo Dolci
Confederazione COBAS FVG
Eurostop
Gruppo Anarchico Germinal
Liberi e uguali

Non Una di Meno – Trieste
NCdL Trieste CGIL
P.C.I.
Potere al popolo
Sinistra Anticapitalista
Sinistra Classe Rivoluzione Trieste
Unione degli studenti
U.S.B.

Ora più che mai è necessario fermare l’ondata neofascista, dopo l’attentato terroristico di matrice fascista, razzista e sessista di Macerata si è data una risposta imponente e significativa non solo nella stessa città colpita, attraversata da una grande manifestazione di solidarietà composta da 30.000 persone, ma anche in molte altre città. È soprattutto, ma non solo, da quei fatti tremendi che si sono moltiplicate manifestazioni, presidi, proteste, petizioni, campagne che hanno promosso una presa di posizione netta che contrasti il riemergere di movimenti e partiti che propagandano odio razziale, discriminazioni e violenze verso ogni tipo di diversità etniche, culturali, di genere.
Sappiamo bene chi è Luca Traini, non un pazzo bensì un terrorista fascista, candidato con la Lega di Salvini nel 2017 e con il simbolo di Terza Posizione tatuato sulla fronte. Proprio quella stessa associazione terroristica fondata dall’attuale segretario di forza nuova Roberto Fiore che ora si è detto pronto, a nome del partito, a pagare le spese legali del fascista assassino di Macerata.

Davanti a tutto questo nessuna singola persona o organizzazione che si dichiari antifascista può pensare di sentirsi estranea o non prendere una posizione netta. Scendiamo in piazza in massa, mostriamo che odio e paura non hanno posto in questa città, riaffermiamo il primato dell’antifascismo. Tutto ciò che potrà venire dopo questo sabato sarà frutto della presenza, della vitalità, delle possibilità, dei linguaggi ed immaginari che saremo in grado di portare e trasmettere in piazza.

SABATO 24 FEBBRAIO // ORE 10:30 // TUTTE E TUTTI IN PIAZZA PONTEROSSO!

This entry was posted in Iniziative, Segnalazioni. Bookmark the permalink.